logo1

Due mostre su Pinocchio al Forum in occasione di San Vito Bimbi

Nella prima sono presenti una trentina di tavole dell'artista Alberto Longoni, nella seconda, 19 artisti del territorio reinterpretano la scena di Pinocchio nel ventre della balena in un contest voluto da Giovanni Rodari 

pinocchio2.JPG

 

C'è un ospite in più al Forum in occasione del San Vito Bimbi. Pinocchio, il celebre burattino creato dalla fantasia di Collodi, è protagonista in una duplice mostra. La prima allestita da Roberto Ripamonti e dall'associazione I Lamberti che hanno portato ad Omegna una trentina di opere, alcune tavole sono a colori, di Alberto Longoni, che ha illustrato alcuni dei libri più noti di pinocchio. All'inaugurazione era presente anche la figlia dell'artista, Elisa longoni, che ha messo a disposizione alcuni disegni a colori mai esposti prima. L'esposizione sta ottenendo un grande successo e la mostra resterà aperta sino alla fine di settembre per dare agli alunni delle scuole la possibilità di poterla visitare immergendosi così in quel mondo fantastico che Collodi prima e grandi pittori come Longoni dopo, hanno saputo creare. Non meno interessante anche la seconda mostra, un contest voluto da Giovanni Rodari, che vede coinvolti ben diciannove artisti del territorio impegnati a interpretare una delle pagine più interessanti della favola: Pinocchio nel ventre della balena. Grazie all'impegno della falegnameria Serra 1938 e su disegno dell'ingegner Mauro Rutto sono state realizzate sagome della scena della balena con Pinocchio che gli artisti hanno poi interpretato. Ma non finisce qui: una balena, di grande dimensione, è stata messa a disposzione per i bambini che in questi giorni frequentano il Forum e dove ciascuno di loro può disegnare o scrivere i propri pensieri. Il contest “Qua continua, apri l'occhio, l'avventura di Pinocchio” tiene davvero fede al tema e insieme ai diciannove artisti anche i bambini possono, almeno per un po', sentirsi artisti anche loro.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa