logo1

Rifiuti. cresce la raccolta differenziata in Piemonte e nel VCO

 

piemonte.jpg

Nel 2017 in Vco raccolti 82.649.751 kg di rifiuti, 519 kg per abitante, la produzione di rigiutiindifferenziati da smaltire in discarica è di 160 kg per abitante

La Regione Piemonte ha pubblicato i dati annuali sulla raccolta dei rifiuti sul territorio facendo riferimento alla nuova disciplina statale in materia. La novità infatti, è che da quest'anno bisogna contemplare nuove tipologie di materiali che fino allo scorso anno non venivano computate come: rifiuti avviati al compostaggio domestico, i rifiuti assimilati ai rifiuti urbani (quali ad esempio quelli prodotti da supermercati, attività commerciali ed esercenti), i rifiuti da costruzione e demolizione i rifiuti da spazzamento stradale avviati a recupero, e infine le raccolte selettive minori quali, pile esauste, farmaci scaduti, olii, vernici e toner.

L'introduzione delle nuove tipologie di raccolte hanno inciso per il 6,7% (pari a circa 83.000 tonnellate) sul totale dei rifiuti differenziati raccolti in Piemonte.

In base a questo dato il valore della produzione totale dei rifiuti per abitante è comprensibilmente aumentato rispetto allo scorso anno, passando da 458 kg/ab a 475 kg/ab. Il totale della raccolta differenziata per il 2017 si attesta al 59, 6% del totale; un dato in apparente miglioramento rispetto a quello dello scorso anno: 55,2% secondo il vecchio metodo di conteggio. L'obiettivo della Regione è quello di portare la produzione totale di rifiuti al di sotto dei 455 kg per abitante, la raccolta differenziata al 65%, la produzione di rifiuti indifferenziati da smaltire in discarica a 159 kg per abitante.

Nel VCO sono stati raccolti 82.649.752 kg di rifiuti, con una percentuale di raccolta di rifiuti che si attesta intorno al 69 % del totale, di 4 punti superiore quindi all'obiettivo medio regionale. Sono 519 i kg di rifiuti prodotti per abitante, dato non in linea con i dettami della Regione, e invece di 160 kg per abitante la produzione di rifiuti indifferenziati da smaltire in discarica.

L'Assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Valmaggia ha commentato così il quadro: "il Piemonte ha tutti gli strumenti utili per alzare sensibilmente la raccolta differenziata sul proprio territorio. Benché i dati generali sulle province piemontesi registrino una crescita della raccolta differenziata, soprattutto realtà come quella di Torino incidono troppo sul livello di performance generale. Occorre pertanto che queste aree mettano in campo un lavoro importante di adeguamento agli obiettivi del piano regionale rifiuti ” 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa