logo1

Omegna, riduzioni per chi vorrà aprire nuove strutture ricettive

La misura votata all'unanimità nel corso dell'ultimo consiglio comunale

omegna cons com

 

Omegna: verrà applicata una riduzione del 50% del corrispettivo di monetizzazione dovuto sia per i nuovi interventi a destinazione turistico-ricettiva che per l’apertura di nuove attività di somministrazione di alimenti e bevande. La delibera è stata approvata all’unanimità dal consiglio comunale. “Vuole essere un incentivo per sostenere e avvantaggiare tutte quelle iniziative private che possono portare ad un giovamento della ricettività turistica della città” il commento dell’assessore competente Mattia Corbetta. Durante l’assemblea si è parlato anche degli ordini del giorno presentati dal Partito Democratico. È stato votato favorevolmente all’unanimità il documento inerente il maggiore controllo da parte degli uffici comunali sulle aziende che vincono le gare d’appalto. L’approvazione è stata frutto di una mediazione da parte di Mauro Empolesi, capogruppo di “Omegna, si cambia!”. “L’unica cosa che chiediamo è che le ditte rispettino i contratti in essere visto che fin qui l’azienda del verde da luglio ad oggi non ha rispettato i capitolati” ha detto Rondinelli. L’altro suo ordine del giorno, riguardante il bando periferie, è stato bocciato. A favore hanno votato soltanto i democratici e i due consiglieri di “Omegna, si cambia!”. “La nostra città conta zero su tale argomento e poco possiamo farci – ha detto il sindaco Paolo Marchioni –. Il milleproroghe, anzi ci avvantaggia perché ha sbloccato alcuni avanzi di amministrazione e noi potremmo utilizzare 200mila euro in più per le asfaltature. Il sindaco di Verbania saprà difendere da sé il Movicentro e gli investimenti sulla Casa della Resistenza”. Il consiglio comunale ha, infine, rinnovato la convenzione con la Società operaia di mutuo soccorso per la gestione del cinema teatro Sociale di via Giosuè Carducci.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa