logo1

Da lunedì e fino alla fine di febbraio non si transita sulla ss 34 nel centro di Cannobio

Predisposti due percorsi alternativi: sul lungolago per le auto e verso via Valle Cannobina e la zona industriale per i mezzi pesanti

cannobio viabilita lavori

 

Da lunedì 8 ottobre rivoluzione per la viabilità nel centro di Cannobio: a causa degli annunciati lavori di rifacimento della ss 34 e relativi sottoservizi non si transita nel centro del paese, predisposta una viabilità alternativa. Il tratto interessato dall'intervento è quello tra il bivio per la valle Cannobina e Piazza San Vittore. Il cantiere dovrebbe chiudersi entro la fine di febbraio.

Due i percorsi alternativi. Le auto e i mezzi fino a 35 quintali transiteranno sul lungolago, che diventerà a doppio senso di circolazione dalla discesa di fronte al Monumento ai Caduti e fino al lido. Questo è il percorso quindi anche per i frontalieri, <Non dovrebbero avere problemi> spiega il sindaco Giandomenico Albertella.

I mezzi pesanti fino a 24 tonnellate dovranno invece transitare sul lato opposto della statale verso la via Valle Cannobina e la zona industriale e in questo caso sono previsti tratti a doppio senso e altri a senso unico. Il problema è un passaggio piuttosto stretto che verrà regolato a senso unico alternato attraverso semafori. Per questo la lunghezza degli autobus autorizzati è limitata a 10 mt e 50, <E' già stato stipulato l'accordo con VCO Trasporti> rimarca Albertella.

Consegnata oggi all'amministrazione comunale la relazione per la verifica statica del ponte di Traffiume che sarà attraversato dai camion, certificata una portata fino a 44 tonnellate. Da qui la possibilità di concedere deroga per i mezzi pesanti con massa effettiva superiore alle 24 tonnellate e fino a 44 a coloro che ne faranno richiesta all’Ufficio Gestione del Territorio del Comune di Cannobio, indicando targa, caratteristiche del veicolo e documentazione relativa al carico trasportato. Precisa il sindaco di Cannobio:< Nessun rischio di compromettere quindi le attività commerciali con la vicina Svizzera, visto che alla dogana vige il limite per i mezzi al di sopra delle 34 tonnellate>.

Modalità diverse la domenica per auto e mezzi fino a 35 quintali a causa del mercato settimanale che continuerà a occupare il lungolago. La domenica anche le auto dalle 6 alle 18 dovranno percorrere le strade riservate ai mezzi pesanti, si monitorerà il traffico per fronteggiare eventuali congestionamenti all'altezza del senso unico alternato; non dovrebbe creare problemi il traffico degli svizzeri che frequentano il mercato visto che restano i parcheggi a disposizione al lido e gli elvetici non dovranno percorrere la deviazione. Occorre capire se il traffico in arrivo da Verbania creerà significative code.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa