logo1

Grigorij Sokolov a Domodossola

Il concerto si terrà sabato alle 21 in Collegiata

sokolovx.jpg

 

Un gigante del pianoforte a Domodossola. Concerto di Grigorij Sokolov sabato alle 21 in Collegiata. L'organizzazione è dell'associazione Mario Ruminelli, col sostegno della Fondazione Paola Angela Ruminelli. Il presidente di quest'ultima, Antonio Pagani, spiega: "Si tratta di un grande regalo per la città, per molti critici Sokolov è il più grande pianista vivente; abbiamo avuto un'occasione, un pò per fortuna, un pò cercata, e l'abbiamo colta. L'ingresso è gratuito, come da volontà di Paola Ruminelli".

Domodossola ospiterà sabato la tappa di anteprima della lunga tournée mondiale del pianista russo: da Oslo a Vienna, da Madrid a Roma, da San Pietroburgo a Budapest, saranno decine le prestigiose sedi in cui si esibirà fino a giugno del prossimo anno. Particolare è il suo amore verso tutto il repertorio classico e romantico, con un' attenzione speciale a Beethoven e Schubert; a Domodossola proporrà un recital con loro musiche, l'offerta per il pubblico è di un programma decisamente godibile e per tutti.

Il concerto di Sokolov rappresenta il primo degli eventi che l'associazione organizzerà in questa fine 2018 e per il primo semestre 2019: concerti, incontri, mostre; il calendario completo sarà reso noto tra un mese e mezzo circa, mancano ancora gli ultimi aggiustamenti.

Pagani aggiunge che l'appuntamento di sabato sta già destando molto interesse e non solo a livello locale, ricordiamo che la Collegiata ha una capienza di circa 600 posti, l'ingresso sarà libero fino ad esaurimento degli stessi. Il consiglio è di arrivare con ampio anticipo rispetto all'inizio dell'evento.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa