logo1

Verbania, passa la variante per l'ex cinema Sociale

A favore la maggioranza e il consiglire Immovilli. Contraria Sinistra Unita. Astenuti Fi e Fdi. Le altre minoranza non hanno partecipato al voto

verbania ex cinema sociale

 

Il numero legale c’è stato dopo la fumata nera di lunedì e ieri sera il consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica per la realizzazione di un hotel all’ex cinema Sociale di Pallanza. Voto favorevole della maggioranza e di Michael Immovilli, contrario Vladimiro di Gregorio (Sinistra Unita), astenuti Forza Italia e Fratelli d’Italia. Non hanno partecipato invece al voto Fronte Nazionale, Sinistra e Ambiente, Cittadini con Voi e Movimento Cinque Stelle.

 

Via libera del consiglio anche al progetto di realizzazione di un parcheggio lungo Corso Nazioni Unite a Suna su un terreno che sarà espropriato a privati. Progetto contestato fortemente da Renato Brignone di Sinistra e Ambiente e da Roberto Campana del Movimento Cinque Stelle perché ritenuto troppo elevato il costo, 330 mila euro, per 23 posti auto. Lo ha invece difeso il sindaco Silvia Marchionini: “Dopo 10 anni riusciamo a portare a termine questo progetto. Potremo finalmente permettere di vivere il centro storico di Suna”. Favorevoli la maggioranza, Immovilli e Forza Italia, mentre hanno votato contro Di Gregorio, Campana, Brignone,Paola Zanoia di Cittadini con voi e Giorgio Tigano del Fronte Nazionale. 

 

Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa