logo1

Referendum Pro Lombardia, Cgil Cisl Uil dicono "no"

Referendum Pro Lombardia, sul fronte del “no” si sono schierate compatte anche le segreterie di Cgil Cisl UIl del Vco. In una conferenza stampa i sindacalisti hanno spiegato le loro ragioni : « Si stanno ancora gestendo code della crisi che ha toccato il territorio con accordi sottoscritti con la Regione Piemonte ed il cui iter non si è ancora concluso. Il passaggio alla Lombardia preoccupa poiché non si conoscono le prospettive che gli stessi potrebbero avere ».

sindacati

 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa