logo1

A Omegna scoppia il caso del quartiere Bagnella

II presidente Manzotti sospende le riunioni in attesa che il Comune risponda alle questioni poste

omegna bagnella

 

Segna instabile con tendenza al burrascoso il barometro dei rapporti tra amministrazione comunale e quartieri. Nei mesi scorsi c'era stato il caso di  Verta, con presidente e consiglieri dimissionari in blocco e quartiere commissariato. Nei giorni scorsi ad alzare moderatamente la voce è stato il presidente del quartiere di Bagnella Valentino Manzotti. " Le riunioni sono sospese fino a quando non avremo degli atti e degli interventi concreti per le richieste che abbiamo fatto già da tempo su tombini, verde ed asfaltature- le sue parole. Presa di posizione che non è piaciuta  molto all'assessore che ha la delega con i quartieri, Sabrina Proserpio. " La mia perplessità nasce dal fatto che si pretende tutto e subito quando per cinque anni, nella precedente amministrazione Mellano, i quartieri sono stati ignorati e bypassati. Manzotti ed il quartiere di Bagnella ci hanno fatto delle richieste nella riunione di metà settembre: io le ho girate agli assessorati competenti ai lavori pubblici ed all'ambiente e per altro mi risulta che alcuni interventi in realtà siano già stati fatti. Ci sono dei tempi burocratici nella cosa pubblica che vanno rispettati e dunque le polemiche mi sembrano un po' pretestuose- sottolinea Proserpio.E ad ulteriore conferma di questo proprio oggi l'assessore ai lavori pubblici Stefano Strada ha postato un post su Facebook inerente lavori fatti a Bagnella, alla boschina. " Fatti e non parole- ha scritto il vice sindaco dopo l'ultimazione della passaggio pedonale alla Boschina.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa