logo1

Sono due fratelli di Villadossola le persone investite nella notte da un treno. Per Riccardo Manara non c'è stato nulla da fare

 domodossola binari incidente bis

Aveva 31 anni. Il fratello Mirko, in gravissime condizioni, è stato portato all'ospedale San Biagio di Domodossola e poi trasferito a Novara

 

 

Due fratelli di Villadossola travolti da un treno nella notte a Domodossola. Per Riccardo Manara, 31 anni, non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo. Mirko Manara è stato invece ricoverato in gravissime condizioni all'ospedale San Biagio di Domodossola, poi è stato traferito a Novara, resta ancora in pericolo di vita.

Su quanto accaduto sta indagando la Polizia di Frontiera di Domodossola coordinata dal Commissario capo Paolo Maisto.

L'incidente si è verificato lungo i binari della linea ferroviaria Domodossola - Novara in località Casa delle Rane. L'allarme è scattato alle 23,20, subito sul posto sono giunti la Polizia, il 118 e i Vigili del Fuoco. Le indagini per risalire a quanto accaduto, dicevamo, sono in corso. Escluso l’omicidio, al vaglio l’ipotesi del suicidio. Oppure i due in stato alterato da alcol potrebbero aver percorso il tratto di linea ferroviaria senza rendersene conto. Entrambi residenti nel quartiere Peep di Villadossola, erano persone conosciute in città. Riccardo era stato alle dipendenze del Comune di Villadossola con alcune borse lavoro. Affiancava gli operai del Comune villese nei lavori di pulizia strade e sfalcio dell’erba.

 

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa