logo1

Gravellona: droga e soldi in casa, arrestato marocchino

carabinieri droga

Aveva in casa un chilo di hashish, 3.800 euro in contanti e 13 grammi di coca. Denunciati a piede libero per spaccio anche un altro ragazzo e una minorenne. Operazione dei Carabinieri

Aveva in casa un chilo di hashish, oltre a 3800 euro in contanti e 13 grammi di cocaina il marocchino arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Verbania insieme ai colleghi della Stazione di Gravellona Toce. I militari erano impegnati in uno dei normali servizi di controllo del territorio, che vengono incrementati in concomitanza con le feste, quando hanno notato un giovane che dopo aver parcheggiato di fronte a un palazzo del centro, entrava per uscire poco dopo e salire in macchina con fare sospetto. I carabinieri si sono avvicinati e, a causa del nervosismo tradito dal ragazzo, sono passati alla perquisizione. Hanno trovato un panetto di 25 grammi di hashish. A quel punto hanno chiamato i rinforzi: diverse pattuglie hanno circondato il palazzo e i militari sono entrati nell'appartamento indicato dal giovane. Nella casa vive un marocchino di trent'anni, disoccupato e in regola con il permesso di soggiorno. C'era anche una minore, una sedicenne. I carabinieri hanno perquisito l'appartamento trovando la droga e i soldi. Il marocchino è stato arrestato e accompagnato in carcere, mentre la sedicenne e l'altro giovane, di 23 anni, sono stati denunciati a piede libero per spaccio.

 

di Maria Elisa Gualandris


Web TV

Rubriche - Sportivamente del 19 febbraio 2017

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa