logo1

Diffamazione a mezzo Fb, Immovilli nuovamente a processo

 
tribunale
 
 
E' accusato di aver diffamato il presidente del Coub Gentina
Si è difeso davanti al giudice Annalisa Palomba, rispondendo alle domande della pm Anna Maria Rossi, Michael Immovilli, assistito dall'avvocato Antonello Riccio, per la seconda volta a processo per diffamazione aggravata a mezzo Facebook nei confronti del presidente del Coub Roberto Gentina, difeso dall'avvocato Angelica Chiurillo. Oggetto del processo un post del 16 marzo del 2017. "Si trattava di critica politica in contestazione con il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti. Mi riferivo in primo luogo all'amministrazione comunale e in conseguenza al ConserVco e al Coub. Inoltre, ho sempre dichiarato che ritenevo illegittime le nomine dei due presidenti, sulle quali ho anche presentato esposti alla magistratura. Sul termine "mafioso" utilizzato nel post, non ho mai voluto dare del mafioso a nessuno, l'ho usato in modo ironico".
Il Coub è parte civile anche in questo procedimento con l'avvocato Giovanni Garippa. Nel primo processo, sempre per un post di Facebook, Immovilli era stato assolto. Si torna in aula il 31 gennaio. 
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa