logo1

Ammanchi dalle casse di LetterAltura: a processo l'ex presidente Fael

Questa mattina davanti al giudice Rosa Maria Fornelli si è tenuta l’udienza di smistamento, ma le parti hanno chiesto un rinvio al giudice prima dell’apertura del dibattimento per cercare un accordo sul risarcimento

 tribunale verbania

 

Ammanchi dalle casse del festival Letteraltura: a processo per appropriazione indebita l’ex presidente dell’associazione Karim Fael. Questa mattina davanti al giudice Rosa Maria Fornelli si è tenuta l’udienza di smistamento, ma le parti, ovvero la difesa di Fael con l’avvocato Andrea Autelitano, e l’associazione, che è assistita dall’avvocato Luca Molino, hanno chiesto un rinvio al giudice prima dell’apertura del dibattimento per cercare un accordo sul risarcimento. Il giudice ha rinviato quindi ad aprile. La cifra contestata è di 18 mila euro. Fael è accusato di appropriazione indebita aggravata dall’abuso di prestazione d’opera. I fatti risalgono al periodo precedente al marzo 2017. A maggio l’associazione aveva presentato il nuovo presidente Michele Airoldi e il festival era ripartito, seppur con uno spostamento di date. La situazione economica difficile era stata presentata ai soci.

 

Di Maria Elisa Gualandris

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa