logo1

Cena degli ex alunni dell'alberghiero Rosmini a Domodossola

E' la prima iniziativa del nuovo presidente dell'Associazione ex allievi, Danilo Bortolin, chef del ristorante La Beola del Grand Hotel Majestic. Con lui tanti colleghi che hanno lavorato con gli alunni della scuola. Ripercorsa la storia dell'istituto, raccontata in un libro firmato da Tiziano Iacchini

 

domodossola cena ex rosmini

 

 

Giovani talenti della cucina crescono: lo chef del ristorante La Beola del Grand Hotel Majestic di Verbania, Danilo Bortolin, è diventato presidente dell'associazione Ex Allievi della scuola alberghiera Rosmini di Domodossola. Prima iniziativa, una cena che ieri sera ha visto riuniti gli ex. Obiettivo: ritrovarsi. In cucina gli alunni della scuola, che hanno lavorato anche in sala, e tanti maestri dei fornelli; solo per citarne alcuni, accanto allo chef del Majestic Bortolin altri colleghi "di lago" come Stefano Garanzini e lo stellato Max Celeste e poi professionisti ossolani come Giorgio Bartolucci.

Nel corso della serata anche una serie di premiazioni ai prof storici dell'alberghiero Rosmini, ai primi alunni della Baita dei Congressi, ai migliori di oggi. Nel pomeriggio ripercorsa la storia della scuola nata a Macugnaga nel 1973 per volontà di Don Sisto Bighiani e approdata a Domodossola a fine anni '80, una storia narrata in un libro curato dall'ex allievo Tiziano Iacchini che sarà pubblicato in autunno. Attualmente i professionisti di sala e cucina restano figure molto richieste.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa