logo1

Meteo: febbraio caldo,forte deficit neve a 2000 metri e smog

 montagna neve

Venerdì prossimo, in Piemonte, la colonnina del mercurio supererà i 20 gradi

Una cappa di smog, con Pm10 sopra il limite consentito da 9 giorni consecutivi nell'area di Torino, e un forte deficit di neve - rispetto alla media stagionale - sotto i 1.800-200 metri. Sono i principali effetti della primavera anticipata, destinata a durare almeno fino al 5 marzo secondo le previsioni di Smi (Società Meteorologica Italiana). Venerdì le massime previste da Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) supereranno i 20 gradi, prima di un temporaneo calo nel weekend per l'arrivo di aria fredda da est. Ma all'inizio della prossima settimana le massime risaliranno a 15-20 gradi. La copertura nevosa è continua solo oltre i 2000 metri, sulle Alpi Graie e Cozie sud addirittura a 2.300. Lo spessore più abbondante è sulle Alpi Pennine, 130 cm.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa