logo1

Strada Valle Strona, i sindaci chiedono la messa in sicurezza

I fondi stanziati dalla Regione in autunno non sono ancora stati impiegati. Caposti : " Il tratto dis trada più pericoloso è quello che si dirama dopo il bivio per Germagno "

 

strada valstrona

 


I sindaci delle Quarne e della Valle Strona rilanciano e chiedono i lavori sulle loro strade provinciali. I soldi, ricordiamolo ci sono, ma gli interventi ancora no. I problemi economici della provincia del Vco hanno rallentato l'avvio dei lavori sulle strade provinciali 51 delle Quarne e 52 della Valle Strona. Era lo scorso novembre quando la regione Piemonte deliberò di destinare alle due arterie delle somme importanti: 480mila euro per la strada provinciale della Valle Strona, 270mila per quella delle Quarne. Però, ad oggi nessun intervento di messa in sicurezza è iniziato. Sulla strada delle Quarne l'ultima frana si è verificata lo scorso 6 maggio. "Da quel momento, tolti i lavori emergenziali, nulla è stato fatto - dice Paolo Gromme, sindaco di Quarna Sotto -. I soldi serviranno a piazzare una barriera flessibile a rete contro le colate detritiche e una vasca contenitiva per gli smottamenti nella zona fortemente danneggiata dalla frana. Inoltre, nella cifra ci staranno anche alcuni altri aggiustamenti qua e là, visto che altri punti necessitano di essere sistemati". Dal canto proprio Luca Capotosti, primo cittadino di Valstrona, afferma: "Vedremo se in primavera finalmente si potrà procedere. Il tratto di strada che deve essere sistemato il prima possibile è quello che va da appena dopo il bivio per Germagno al Prelo di Loreglia”.

 

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa