logo1

Travolse un pensionato che attraversava la strada: deve rispondere di omicidio colposo

Si è aperto il processo per la morte di Angelo Frigatti, investito sulle strisce pedonali in corso Sempione a Gravellona Toce il 27 novembre del 2016

 tribunale verbania

 

Travolse un pensionato che attraversava la strada: deve rispondere di omicidio colposo. Si è aperto davanti al giudice Raffaella Zappatini il processo per la morte di Angelo Frigatti, investito sulle strisce pedonali in corso Sempione a Gravellona Toce il 27 novembre del 2016. Imputato l’uomo che era alla guida del Suv, difeso dall’avvocato Christian Ferretti. I familiari della vittima si sono costituiti parte civile al processo. Dai primi testimoni ascoltati in aula, a cominciare dagli agenti della Polstrada che svolsero gli accertamenti, l’incidente era avvenuto intorno alle 11, di una mattina di bel tempo. Il fondo della strada non era bagnato. Secondo la Polstrada, l’auto procedeva a velocità moderata. Un passante che si è fermato a prestare soccorso, ha testimoniato che in quel punto il sole abbaglia e che il conducente del Suv, ripeteva di non aver visto l’uomo. Frigatti era deceduto qualche ora dopo il ricovero al Dea del Castelli. Il giudice ha rinviato a giugno per gli altri testimoni.

 

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa