logo1

Riserva Mab Unesco, consegna degli attestati ai Comuni

Cerimonia nei giorni scorsi durante una crociera sul Lago Maggiore a bordo del Piroscafo Piemonte

 

 

unescoSi è tenuta venerdì 15 marzo la consegna degli attestati di riconoscimento ai sindaci e ai rappresentanti degli enti della Riserva Mab Unesco “Ticino- Val Grande – Verbano”. Ottanta i comuni rappresentati dal Novarese, al Verbano, alla Val Grande. Alla premiazione sono intervenuti anche i sindaci dei comuni che si affacciano sulla sponda lombarda del lago Maggiore e quelli della sponda dell’Est Ticino.  La cerimonia si è tenuta a bordo del piroscafo Piemonte della Navigazione Lago Maggiore, durante il tour sul Lago. Spiega David Guenzi presidente della “Riserva Mab Ticino - Val Grande - Verbano”:<A seguito dell’avvenuto riconoscimento da parte dell’Unesco della nostra Riserva  Man & Biosphere,  che è avvenuta nel corso della 30esima sessione del Consiglio Internazionale di coordinamento del Programma Mab che si è svolto dal 23 al 27 luglio 2018 in Indonesia, abbiamo voluto far partecipi i sindaci e i rappresentanti degli enti locali coinvolti e consegnare loro un attestato>.  Adriano Fontaneto, presidente del Parco del Ticino e del Lago Maggiore, ha affermato: <Questa cerimonia si svolge in contemporanea ai cortei dei giovani che si svolgono in tutt’Italia e nel mondo in difesa dell’ambiente. L’impegno del Parco è di difendere i valori paesaggistici e naturali. Dobbiamo consegnare le chiavi dell’ambiente intatto ai giovani che verranno in futuro>.  Massimo Bocci, presidente del parco Val Grande, ha aggiunto:<Questo Ente unisce un grande territorio che ha in comune la qualità dell’acqua. Dobbiamo salvaguardare le peculiarità come la gastronomia, l’agricoltura, il turismo e le persone che ci vivono e lo frequentano.  I turisti quando vengono si innamorano dei nostri luoghi e ci tornano>.   Il presidente del Distretto Turistico dei Laghi e delle Valli dell’Ossola, Oreste Pastore, ha focalizzato l’attenzione sulla ricettività:<Il turista venendo nei nostri territori cerca attrattive sempre più nuove e naturali. Le vie d’acqua sono una culla di un futuro turistico che potrà incidere notevolmente sulle generazioni che verranno>. Al termine degli interventi sono stati consegnati gli attestati a ciascun comune ed ente da parte del Presidente del Mab “Ticino- Val Grande – Verbano”.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa