logo1

Via libera del consiglio comunale di Verbania all’ingresso nel Parco Val Grande

I territori interessati sono quelli del Monterosso e di Cavandone

Cavandone

 

Il consiglio comunale di Verbania nell’ultima seduta ha confermato la deliberazione del commissario straordinario del 10 aprile del 2014, nella quale si prendeva atto della volontà di allargare il Parco Valgrande al Monterosso e a Cavandone, segnando così l’ingresso della città. “L’ampliamento è una procedura lunga - ha spiegato il sindaco Silvia Marchionini —. La procedura è già arrivata al Ministero dell’Ambiente, con la proposta avanzata dall’amministrazione Zacchera. La documentazione è pronta, c’è stata già la condivisione con la città, il Ministero è sostanzialmente favorevole, ma l’iter si concluderà con il decreto del Presidente della Repubblica”. L’ente Parco ha chiesto di confermare la delibera che nel frattempo ha subito qualche lieve modifica. “Non ci saranno vincoli particolari per gli abitanti - ha detto il sindaco -, ma ha un peso di natura politica e di promozione del territorio”. L’obiettivo è di favorire il turismo integrando lago e montagna. Da Roberto Campana del Movimento Cinque Stelle è arrivata la richiesta di fare in modo che il parco non sia avvertito come un vincolo per i residenti, ma come un’opportunità. Patrich Rabaini ha chiesto che la sede venga trasferita a questo punto da Vogogna a Verbania. La deliberazione è stata approvata all’unanimità. 

 

di Maria Elisa Gualandris

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa