logo1

"Belgirando tra i fiori"

Nuovo lungolago fiorito per Belgirate tra corolle, materiali riciclati e tanta fantasia

 

 belgirando

 

E’ stato presentato sabato un lungolago fiorito per onorare il nome del paese e per renderlo più accogliente per turisti, villeggianti e residenti. E’ questo quello che ha promosso l’Amministrazione comunale di Belgirate in occasione di “Belgirando tra i fiori”, una delle manifestazioni che annuncia la prossima stagione turistica. Il lungolago “Luigi Prini”, dalla piazza della Chiesa sino al monumento di Benedetto Cairoli, è stato arricchito da composizioni floreali realizzate con estrema fantasia un po’ da tutti.  IlpPrimo cittadino ha colto l’occasione per annunciare gli ottimi risultati turistici raggiunti nella stagione 2018. I protagonisti si sono sbizzarriti in materiali poveri, a volte riciclati, come le biciclette adorne, gli alberi fioriti composti da bottiglie di plastica colorate, trenini colmi di viole, cassette dipinte colme di florescenze cromatiche. A curare il tutto la consigliera Denise Mazzari che, con il sindaco, ha proceduto alla premiazione dei protagonisti dell’iniziativa. Insigniti con targa di riconoscimento l’architetto Barbara Cecchetta, responsabile del progetto e presidente dei “Volontari da Belgirà”, Liliana Borta, Maura Campolonghi e i ragazzi del Centro Adulti Disabili di Arona, Pietro Giovanola, Sara e Maura del Centro Brum, Maria Rosa Sorrenti, Mirko Spray Art, l’Oratorio di Belgirate e la Scuola dell'infanzia “Elena Conelli” di Belgirate. Il pubblico è stato poi accompagnato in un giro per ammirare le opere artistiche, con al centro i fiori, disseminate sul lungolago belgiratese.

 

di Franco Filipetto

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa