logo1

A Formazza oggi è arrivata la protezione civile del Vco

Venti volontari al lavoro per sgomberare case dal fango e acqua e rilupire la strada statale

formazza protezione civile

 

Venti volontari della protezione civile del Vco al lavoro oggi a Formazza per aiutare i privati a ripulire case e scantinati invasi da acqua e fango. Impiegati anche due bobcat, pompe da fango e moduli per il lavaggio delle sede stradale. Si lavora incessantemente per riportare la situazione alla normalità. Intanto oggi la zona teatro della frana è stata sorvolata in elicottero. I tecnici hanno confermato le valutazioni della prima ora : si tratta della riattivazione della frana che nel 2009 portò a valle 300mila metri cubi di materiale. La montagna, lunedì notte a seguito delle piogge abbondanti degli ultimi giorni è nuovamente collassata. Solo la realizzazione del vallo costruito 10 anni fa, a scongiurato danni a persone. " Per avere una valutazione complessiva delal situazione a breve saranno avviati studi con laser per capire come la zona si sia modificata dal 2009 ad oggi " ha spiegato il sindaco di Formazza, Bruna Papa. Il comune intanto ha già dato mandato a ditte specializzate per avviare i lavori di sgombero del materiale franto proprio nel vallo. Condizione indispensabile per garantire sicurezza alle case e attività commerciali situate a valle del versante franato. Le opere si preannunciano lunghe e costose. Il sindaco, Papa, già ieri mattina ha avuto un colloquio telefonico con il governatore Cirio a cui a chiesto i fondi necessari a finanziare i lavori di somma urgenza.

 

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa