logo1

Viabilità. Ad Arona cantieri aperti

 viabilita arona

Si lavora in via Cantoni, Roma, Turati e Mazzini. Presto cambierà il senso di marcia

Proseguono celermente i lavori per la riconversione viaria ad Arona. I cantieri sono aperti in via Cantoni, via Roma, via Turati e via Mazzini, tutte le strade che diventeranno a doppio senso di marcia. Ora la viabilità è consentita solo da Nord verso Sud. Però alla votazione unanime, sia dalle forze di maggioranza che dall’opposizione, scaturita dalla seduta consiliare che ne ha visto l’approvazione, nella zona interessata dalla mutazione della viabilità qualcuno è insorto. Come Laura Fusè che ha inviato un esposto al Sindaco, Prefetto, Questore, Polizia Stradale e Polizia locale. Si lamenta in particolare quel breve tratto in curva di via Roma, secondo i residenti della zona, la strada non avrebbe una larghezza sufficiente per far transitare camion e pullman su entrambe le carreggiate . Alberto Gusmeroli, il sindaco, non si è fermato alle prime contestazioni, tanto più che questo progetto era già inserito nel Piano del traffico già studiato dalla Giunta Velati una quindicina di anni fa. Le proteste intanto si sono intensificate sino a indire una raccolta di firme. Un centinaio hanno già posto il loro nome e cognome sui modelli che sono stati depositati in più punti della città. Oltre alla sicurezza viaria si lamenta la possibilità di un aumento dell’inquinamento dell’aria dovuto agli scarichi dei veicoli in particolare camion e tir. La nuova viabilità porterebbe sulle vie citate parte del traffico che ora percorre via Torino e via della Liberazione in direzione Stresa . Ma al momento non è assolutamente ipotizzabile in che percentuale i veicoli sceglieranno il nuovo percorso anziché attraversare, come ora, il centro cittadino. Secondo chi ha messo in atto il progetto il traffico si distribuirebbe equamente senza gravare più di tanto sull’asse via Mazzini, Turati, Roma e Cantoni. Le rotatorie in fase di realizzazione favoriranno l’innesto sulle traverse laterali. ha detto il primo cittadino Alberto Gusmeroli, fermo sostenitore di questa modifica viaria.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa