logo1

Quaranta telecamere vigilano sulla sicurezza degli aronesi

 

Anche gli agenti sono dotati di micro- telecamere che indossate permettono il controllo del territorio passando inosservati

 

arona telecamere polizia

Quaranta telecamere, una mezza dozzina di monitor e 15 agenti della polizia locale, dotati anche di micro-telecamente indossate, vigilano sulla sicurezza di Arona dei suoi cittadini, turisti e villeggianti. Le immagini arrivano in un centro operativo, dove in caso di eventi possono essere visionate. Tutte apparecchiature di ultima generazione, alcune sono dotate del controllo istantaneo per monitorare gli accessi e verificare che le vetture abbiano l’assicurazione, siano in regola con la revisione e non inserite nell’elenco delle auto rubate. Alcune telecamere periferiche, installate presso i cimiteri o nelle frazioni sono dotate della possibilità di registrare e in occasione di eventi delittuosi essere sottoposte al controllo delle immagini. C’è una stretta sinergia con le forze dell’ordine ogni qualvolta accade qualcosa di anomalo, quindi anche carabinieri e guardia di finanza possono con l’addetto della polizia locale, visionare i filmati che vengono loro forniti. La comandante del servizio di polizia cittadina è Floriana Quatraro, mentre l’esperto dei sistemi di ripresa è Michele De Micco. L’assessore competente è Tullio Mastrangelo, sino a due anni fa responsabile della polizia Urbana della città di Milano.

 

 

F.F.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa