logo1

Guardia Costiera: tratti in salvo 10 turisti olandesi, tra questi 6 bambini

La loro barca era in panne sul Lago Maggiore, nei pressi dell'Isola Madre

 

guardia costiera

Guardia Costiera: tratti in salvo 10 turisti olandesi, tra questi 6 bambini, su un natante in avaria sul Lago Maggiore.

Nel tardo pomeriggio di mercoledì la richiesta di soccorso alla sala operativa della Direzione marittima di Genova attraverso il Numero Blu 1530. La barca in difficoltà si trovava nei pressi dell’Isola Madre ed era rimasta in panne per un guasto al motore.

La segnalazione è subito stata girata al Comando della Guardia Costiera di Solcio di Lesa, intervenuta con un battello d’altura veloce, un’unità adibita all’attività SAR, search and rescue, da poco rientrata agli ormeggi dopo un servizio di pattugliamento pomeridiano.Giunta tempestivamente sul posto, ha intercettato la barca in avaria, affiancandola.

Trasbordate 9 delle 10 persone in difficoltà, tutti in buone condizioni di salute anche se un po' spaventate per quanto accaduto. A bordo è rimasto solo il proprietario del natante in avaria. Gli uomini della Guardia Costiera sono poi riusciti, dopo vari tentativi, a rimettere in moto il natante privato, scortandolo con la propria imbarcazione e con le persone tratte in salvo a bordo fino all’approdo di partenza della barca in panne a Feriolo di Baveno.

Continua dunque l’attività della nostra Guardia Costiera di stanza sul Lago Maggiore fino al 30 settembre.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa