logo1

A causa di un malore ha rischiato di affogare nelle acque antistanti il lido di Cannero

 E' stato tratto in salvo da due assistenti bagnanti dell'Ordine Giovannita. E' accaduto verso le 14 di oggi, protagonista un uomo di Varese di 46 anni

 canneroriviera panoramica

A causa di un malore ha rischitato di affogare nelle acque antistanti il lido di Cannero, è stato tratto in salvo da due assistenti bagnanti dell'Ordine Giovannita. E' accaduto verso le 14 di oggi, protagonista un uomo di Varese di 46 anni. Ad allertare i bagnini le urla del figlio dell'uomo che, dalla spiaggia, ha visto il padre in difficoltà ad una sessantina di metri circa dalla riva. Il 46enne aveva già inghiottito acqua, il tempestivo intervento dei soccorritori ha impedito alla situazione di volgere al peggio; subito è stato chiamato il 112, codice rosso per l'uomo, sono giunte le ambulanze di Cannero, la medicalizzata di Verbania ed una motostaffetta dell'Ordine Giovannita. Fortunatamente i sanitari sono riusciti a stabilizzare l'uomo che si è poi presto ripreso.

Da tre anni attiva la convenzione tra il comune di Cannero Riviera e i bagnini dell'ordine che presidiano il lido tutti i giorni dal 15 giugno al 10 settembre. Il presidente della sezione SOGIT di Verbania Alberto Furlan spiega che è nelle intenzioni dell'ordine aprire una base di soccorso aereo a Masera, abilitata anche al volo notturno, il servizio è già attivo per i soci ed è a disposizione un moderno elicottero biturbina senza rotore di coda unico in Italia. In questo senso già interessati la Regione Piemonte e i comuni del VCO. <La proposta è quella di una convenzione economica e vantaggiosa>, spiega Furlan, lo stesso aggiunge che l'elicottero attualmente in partenza da Borgosesia impiega circa 40 minuti a raggiungere i nostri territori, la tratta Masera-Cannero ad esempio può invece essere coperta in 12 minuti.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa