logo1

Difficile intervento del soccorso alpino iniziato ieri sera e concluso stamattina

Tratti in salvo due escursionisti che si erano persi sulle alture tra Megolo e Anzola. Per loro notte all'addiaccio ma stanno bene

 
 
 dispersi anzola
 
Difficile intervento di soccorso Alpino quello iniziato ieri sera e conclusosi stamane da parte degli uomini della X delegazione del Corpo Nazionale Soccorso Alpino Speleologico e del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza. L'intervento si è reso necessario per soccorrere due escursionisti che si sono persi sulle alture tra Megolo e Anzola.
Le persone hanno lanciato l'allarme chiamando il numero unico 112 e sono state localizzate grazie a SMS LOCATOR, uno strumento di cui è dotato il CNSA. I soccorritori hanno raggiunto i dispersi nella serata di ieri ma le difficoltà tecniche della zona accentuate dalla scarsa visibilità dovuta al buio hanno fatto sì il recupero venisse rimandato a stamane.
Una seconda squadra di soccorritori è salita per portare viveri e abbigliamento per passare la notte all'addiaccio. L'intervento si è concluso con il recupero da parte dell'eliambulanza 118 di Alessandria.
È di 15 persone il numero totale dei tecnici soccorritori che hanno preso parte a  questo intervento  notturno, appartenenti alle stazioni di Ornavasso e Villadossola del CNSAS e del SAGF di Domodossola.
L'intrvento è iniziato alle ore 20 di ieri ed è terminato alle  ore 9.30 circa di oggi. Gli utenti sono della provincia di Monza ed una volta recuperati non sono stati ospedalizzati.
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa