logo1

Neocos di Borgomanero si aggiudica i lavori del secondo lotto della pista ciclabile di Verbania

 
 
 
Si stima che entro un anno la pista dovrebbe essere completata. A luglio era stato inaugurato il primo tratto
 
 verbania elicottero
 
E’ una ditta di Borgomanero, la Neocos Srl, la vincitrice della gara d’appalto per i lavori del secondo lotto della ciclabile Suna Fondotoce. L’impresa ha offerto un ribasso del 16,84% per un importo complessivo di 2 milioni e 800 mila euro e di ridurre la percentuale di subappalto del 15%. I tempi di esecuzione dei lavori sono stati calcolati di 300 giorni dall’apertura del cantiere. Il Comune ha a disposizione in tutto 4 milioni 400 mila euro, nei quali saranno anche compresi spostamenti di sottoservizi, procedure per espropri e acquisti di terreni privati. Ad agosto è stato inaugurato il primo lotto, che da Fondotoce giunge fino a poco prima dei Tre Ponti. Il primo tratto è già stato molto utilizzato da verbanesi e turisti durante l’estate. Il secondo tratto dovrà arrivare fino al lungolago di Suna. Se tutto andrà come previsto, entro un anno la pista potrebbe essere completata. Chiusa anche la gara di appalto da 1 milione di euro per la sistemazione di due spiagge: ai Tre Ponti e alla Beata Giovannina, con relativi parcheggi e accesso per disabili. I fondi per il secondo lotto della pista e le spiagge sono stati reperiti grazie al Bando periferie. 
 
M.e.g.
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa