logo1

Allarme di Legambiente

arona lago basso

“ Le acque del lago di Arona,alla confluenza con il rio San Luigi, sono altamente inquinate”

I campionamenti delle acque del lago d’innanzi la città di Arona hanno rilevato un dato che si può tradurre in “altamente inquinate”. I prelievi del 30 ottobre hanno portato alla ribalta i dati forniti da Legambiente. All’uscita del rio San Luigi, in corrispondenza del lungolago Caduti di Nassiriya, sono stati riscontrati 24.000 escherichia coli in 100 millilitri di acqua quando il limite è 1.000, ben 24 volte superiore. Non va meglio l’esame del streptococchi fecali ed enterococchi, il valore rilevato è pari a 6.273, ben oltre 12 volte il consentito. Il rio San Luigi sfocia nelle acque del Verbano un centinaio di metri a nord del Lido, naturalmente i liquami lambiscono quella spiaggia. Dalle analisi effettuate in prossimità della foce del torrente Vevera sono stati riscontrati 500 escherichia coli, entro il limite massimo consentito. Sono invece 600 gli streptococchi fecali ed enterococchi, solo 100 superiori al limite previsto. Legambiente puntualizza che le analisi del 30 ottobre sono state effettuate dopo il periodo di “magra” del lago, a seguito di una crescita delle acque ad un livello superiore alla media annua, con l’obiettivo di riscontare i parametri in situazioni di massima diluizione. Anche in queste condizioni purtroppo i parametri complessivi sono elevati.  Massimiliano Caligara, presidente di Legambiente Verbano, dice:<I dati sulla situazione di inquinamento delle acque del lago e i relativi rischi per la salute devono essere conosciuti da tutti i cittadini e divulgati dall’Amministrazione in modo trasparente tutto l’anno, attraverso una costante attività periodica di monitoraggio e controllo che dovrebbe svolgersi ad integrazione del lavoro di analisi e informazione svolto da Arpa Piemonte>. Roberto Signorelli responsabile locale della Goletta dei Laghi, afferma:<Abbiamo iniziato ad analizzare il fronte lago di Arona in 4 punti dal 2013 e dallo scorso anno abbiamo aggiunto un’attività di controllo della acque, gestita direttamente a livello locale, appoggiandoci per le analisi ad un autorevole laboratorio certificato in provincia di Novara>.

 

F.f.

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa