logo1

Carabinieri intensificano i controlli antidroga

 

Succede a Domodossola dove i militari hanno segnalato alla Prefettura cinque giovani

 

cc

Ancora droga tra i giovani. Sono stati ben cinque i segnalati solo negli ultimi giorni per il possesso di stupefacenti dai Carabinieri della Compagnia di Domodossola, sempre in prima linea nell’attività di contrasto allo spaccio e consumo di droghe, e impegnati a garantire sicurezza sulle strade, oltre a contribuire efficacemente alla salute dei giovani. Tuttavia il fenomeno non accenna ad attenuarsi. Tramite il monitoraggio dell’ambiente dei consumatori abituali, i Carabinieri avevano rilevato un’anomala più ampia disponibilità di marijuana, verosimilmente proveniente da piccoli spacciatori dediti alla coltivazione “fai da te” . A Trontano i militari del Nucleo radiomobile hanno segnalato alla Prefettura come assuntori 2 ventenni, che erano a bordo di un’auto parcheggiata in modo sospetto in un piazzale poco lontano dalla chiesa. Dal controllo è emerso che stavano realizzando sigarette artigianali, con filtri e cartine, ma utilizzando sostanza stupefacente anziché tabacco. In un contenitore c’erano 22 grammi di marijuana e 3 hashish.

 

A Domodossola i militari nei pressi di Piazza Fontana sabato sera hanno notato un gruppo di ragazzi in un vicoletto adiacente. Alla vista della pattuglia, un 22enne ha cercato di disfarsi dello spinello che aveva in mano, ma l’odore inequivocabile nell’aria e addosso ai vestiti lo ha tradito. Dai controlli sono saltati fuori 4 grammi di marijuana e 2 di hashish addosso a tre di loro. I giovani assuntori, tra i 18 ed i 22 anni, sono stati segnalati alla Prefettura per uso personale di stupefacenti.

Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa