logo1

Incendi dolosi nel Cusio. Le richieste del Pm

verbania tribunale 

 

I fatti si riferiscono al 2013. Presi di mira il Cafè Monet, la Bottega del Formaggio e un furgone parcheggiato davanti al Penny Market

Tre anni e quattro mesi di carcere. E’ la richiesta di condanna della pm Anna Maria Rossi nei confronti del sessantatreenne accusato di essere il mandante di tre incendi dolosi, appiccati nell’estate del 2013: all’ingresso del Café Monet di Crusinallo, alla Bottega del Formaggio di Gravellona Toce e a un furgone per la consegna del caffè parcheggiato davanti al supermercato Penny di Omegna. Le indagini della polizia avevano portato all’uomo, che aveva contenziosi legali aperti con persone legate alle attività prese di mira, e a due presunti complici. Uno dei due aveva patteggiato, l’altro invece era stato condannato con rito abbreviato.

L’avvocato difensore d’ufficio Patrich Rabaini ha chiesto l’assoluzione, sottolineando come non ci siano prove certe delle accuse. Il giudice ha rinviato al 18 dicembre per la sentenza. 

Maria Elisa Gualandris 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa