logo1

Mega esercitazione di Protezione civile ieri a Premosello e Vogogna

 

Impegnate 130 persone dalle 7 alle 13

 

premosello ricerche

 

Il maltempo non ha cambiato i programmi e alle 7 di ieri mattina per 130 persone è scattata l’esercitazione promossa dai comuni di Premosello Chiovenda e Vogogna. Sono stati impiegati 14 figuranti, numerosi mezzi, radio e sistemi cartografici di ultima generazione e tutte le prove non erano a conoscenza dei volontari ma  sono state comunicate di volta in volta dal sindaco di Premosello che ha curato anche la stesura.

 

Diversi gli scenari in cui le squadre della protezione civile dei due comune con Aib, Soccorso alpino, Sagf più unità cinofila, Croce rossa delegazione premosellese e della Provincia del Vco, Carabinieri della locale stazione con i colleghi forestali del Parco Valgrande e polizia Locale si sono trovati ad operare. La base operativa, il Coc, è stato istituito presso il Campo Sportivo del paese. A coordinare l’esercitazione i sindaci Monti e Stefanetta. Impegnative le simulazione messe in campo soprattutto perché si sono svolte sotto un cielo grigio e carico di pioggia. Verosimili i teatri di intervento : recupero di feriti in montagna da parte del soccorso. A Genestredo e Colloro a causa di due frane si è reso necessario il trasporto a valle di persone ferite. Nel fondovalle è stata simulata l’evacuazione della Casa di Riposo di Premosello con il trasporto all’ospedale da campo ( montato dai volontari della Croce Rossa ) di cinque ospiti. A causa dell’esondazione del Rio San Carlo a Vogogna e del Ponte a Premosello si è resa necessari l’evacuazione di alcuni dasabili. Infine simulata la ricerca di un disperso in prossimità del Ponte di Migiandone. Qui è intervenuto l'elicottero che ha trasportato la squadra di intervento sanitario sul posto con due persone a supporto tecnico dei sanitari.. A esercitazione conclusa l'amministrazione comunale di Premosello ha offerto il pranzo ai tutti volontari preparato da altri volontari del paese presso l'area feste del Comune. A fine giornata il sindaco Monti dalla sua pagina Facebook ha rivolto un grande grazie cuore a quanti hanno partecipato all’ esercitazione. “ Permettendoci – ha scritto - di testare un una situazione climatica avversa i tempi di reazione in caso di emergenze”.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa