logo1

Allerta incendi in Valle Vigezzo e in Valle Cannobina

 
Il vento che da giorni spazza il Vco favorisce il rinfocolare della fiamme in Vigezzo e in Valle Cannobina
 
 
cannobina incendio
Bruciano i boschi della Valle Vigezzo e della Valle Cannobina e il vento continua a impedire agli elicotteri di alzarsi in volo. Gli uomini impegnati a contenere le fiamme e a proteggere i centri abitati non bastano più. Il sindaco di Re Oreste Pastore ha chiesto alla Prefettura l'intervento dell'esercito: “Ringrazio di cuore i Vigili del fuoco e i nostri “angeli”, i volontari che lavorano senza sosta, ma lo Stato ci deve dare una mano”. La zona interessata è quella della Cima Motto, che si trova nel territorio di Re, ma sono minacciati anche i Comuni di Villette e Craveggia. 
Non va meglio in Valle Cannobina, dove si combatte da tutto il weekend di Pasqua contro le fiamme. L'incendio ha minacciato prima Gurrone, poi si è spostato nella zona di Falmenta e nella giornata di oggi ha interessato Spoccia. “Il fronte continua a muoversi – dice il sindaco di Falmenta Luigi Milani – e le previsioni di vento anche per la giornata di domani purtroppo sono preoccupanti. La preoccupazione è grande”.  Purtroppo il forte vento non permette ai Canadari e agli elicotteri di alzarsi in volo. Impegnati Vigili del Fuoco, Carabinieri, Carabinieri Forestali e Aib. L'ipotesi è che si tratti dell'opera di un piromane. Le fiamme della Valle Vigezzo stanno preoccupando anche le autorità elvetiche.
 
Maria Elisa Gualandris
Pin It

Ricetta della settimana