logo1

Testata ad un minorenne. Barista nei guai

 

 Un barista di Omegna denunciato dalla Polizia per aver dato una testata ad un minorenne nel giorno in cui ha festeggiato il suo compleanno

polizia auto01

Il giorno del suo compleanno viene festeggiato con una tirata d'orecchie e una testata. E' accaduto a Omegna. La denuncia risale al 5 gennaio e in questi giorni gli agenti del Commissariato diretto dal vice questore Mauro Patera hanno chiuso le indagini. La vittima un ragazzo di 18 anni, minorenne all'epoca del fatto, che aveva raccontato che la sera del 27 dicembre stava festeggiando in un bar il suo compleanno con degli amici. Il ragazzo ha raccontato che aveva appena finito di scartare il regalo, quando si è sentito spingere alle spalle. Si è girato e ha visto che si trattava del gestore del locale, C.M., classe 1959, e istintivamente gli ha chiesto scusa, mostrandogli il regalo ricevuto. Questi, per tutta risposta, lo ha preso per le orecchie, come se volesse farli gli auguri e il ragazzo è stato allo scherzo, ma il barista gli ha tirato una testata. Il giovane, colto da malessere, ha chiamato il padre chiedendogli di andare a prenderlo. Poi si è recato in Commissariato e quindi al Dea di Verbania con forti dolori alla testa e agli occhi. E' stato dimesso con una diagnosi di trauma cranico e una prognosi di dieci giorni.  E sempre la Volante di Omegna ha denunciato martedì nell'ambito di un controllo del territorio una donna, 33 anni, originaria del Nicaragua, senza fissa dimora, trovata in possesso di un coltello multiuso con una lama di 10 centimetri, senza giustificazione e senza permesso. Gli uomini della Polizia di Frontiera di Domodossola, infine, hanno denunciato un quarantunenne del Congo perché trovato a bordo di un treno internazionale con documenti palesemente falsi.

M.e.g.

 

Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa