logo1

Rubano in una lavanderia a gettoni di Domo, rintracciati a Castelletto

vconews

Coppia di varesini ruba in una lavanderia a gettoni di Domo. Ma a causa dell'auto in panne vengono rintracciati dallaPolstrada a Castelletto

Due varesini, lei 42 anni della cintura varesina, lui 40 di Varese città, hanno manomesso con attrezzi da scasso il distributore automatico di bevande e merendine all’interno di una lavanderia self service di Domodossola, prelevando tutto il contante della cassa e poi si sono dileguati. Sono stati beccati, casualmente, in prossimità del casello di Castelletto Ticino della bretella dell’autostrada tra la A/8 dei Laghi e la A/26 Voltri - Gravellona. Erano su una Land Cruiser che si era fermata in quanto priva di carburante. Gli agenti della polstrada di Romagnano Sesia si sono avvicinati per prestare soccorso, ma il comportamento particolarmente nervoso dell’uomo li ha insospettiti quindi hanno perquisito la vettura. La donna che era alla guida, nel frattempo, si era allontanata con una tanica per recuperare del carburante. Sull’auto hanno rinvenuto un sacchetto contenente 250 euro in monete, un trapano e un coltello serramanico fuori misura, attrezzi da scasso e altra refurtiva. I poliziotti hanno provveduto ad una verifica e hanno scoperto a carico dei due varesini precedenti per fatti analoghi. Alla lavanderia domesei i poliziotti sono arrivati agli scontrini  conservati dai due per consumazioni effettuati in locali  del capoluogo ossolano. Entrambi sono stati denunciati per furto.    


Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa