logo1

Arrestato falso pastore ricercato in Romania

Carabinieri intensificano controlli sul territorio in vista del G 7 di Taormina. Arrestato falso pastore ricercato in Romania

carabinieri auto00

 

Un arresto, due denunce e una persona nei guai per guida in stato di ebbrezza. E' il risultato delle operazioni di controllo del territorio che i carabinieri hanno intensificato in  Ossola in vista del vertice del G7 a Taormina.

I militari hanno fermato in valle Vigezzo un rumeno di 21 anni che, al controllo documenti, ha fornito false generalità. Lo straniero aveva detto di essere un pastore in cerca di lavoro ma non era così. I militari hanno verificato le sue generalità e scoperto che il rumeno era destinatario di un mandato di cattura europeo emesso proprio dalla Romania. L'uomo risulta responsabile di diversi reati commessi nel suo Paese di orgine. E' stato arrestato e portato in carcere a Verbania.

Intanto, sempre i carabinieri di Domodossola hanno denunciato un uomo di 36 anni che era alla guida della sua auto con un tasso alcolemico di 1,75. Ulteriori verifiche hanno consentito di accertare che inoltre stava guidando senza patente, che gli era stata sospesa 2 anni fa proprio perchè guidava, anche allora, ubriaco.

I carabinieri i di Domodossola e Villadossola hanno denunciato un uomo di 48 anni, residente in provincia di Catania, e un uomo di 36 anni, residente a Brindisi, che attraverso Internet vendevano materiali a prezzi scontati truffando i clienti. Una volta ricevuto il denaro facevano perdere le loro tracce. L'azione investigativa dei carabinieri ha permesso di risalire ai due truffatori.

 

Renato Balducci

Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa