logo1

Vende auto su internet, diventa vittima di estorsione

Incubo per un imprenditore bavenese: vende auto su internet. Acquirente si fa vivo con minacce e chiede indietro i soldi

carabinieri auto00

 

La vendita di un’auto su internet si è trasformata in un incubo per un imprenditore bavenese. A settembre aveva trovato tramite un sito specializzato la sua Mini Cooper che aveva ormai 13 anni. Ha risposto all’annuncio un ventiseienne del milanese, originario di Cerignola, che si è detto interessato all’acquisto. I due hanno pattuito il prezzo di duemila euro, si sono incontrati a Baveno e la vendita è stata conclusa. Tutto sembrava andato a buon fine, fino a quando, a febbraio, l’acquirente si è fatto risentire, sostenendo che l’auto aveva gravi problemi al motore e dicendo che voleva indietro i soldi. Il venditore ha risposto che al momento della vendita la Mini funzionava perfettamente. Ci sono stati poi numerosi messaggi e telefonate nelle quali il ventiseienne pretendeva di riavere i soldi e addirittura tenersi la macchina. Sono arrivate anche minacce, con messaggi in cui il compratore diceva che sarebbe venuto con un camion a svuotare il cantiere dell’imprenditore o con frasi come “ti spacco la faccia”. Spaventato, l’imprenditore si è rivolto ai Carabinieri di Stresa, ai quali ha consegnato messaggi e registrazioni delle minacce. Il giovane, che è già noto alle forze dell’ordine, è stato così denunciato per tentata estorsione e ora le indagini vanno avanti per capire se ci siano complici.

Maria Elisa Gualandris

 

Pin It

Ricetta della settimana