logo1

Botte e insulti alla madre : fratelli allontanati da casa

Da anni picchiavano e insultavano la madre: due fratelli allontanati da casa. Le indagini della Squadra Mobile della Questura
 
 
polizia auto1
 
 
E’ una storia triste di violenza in famiglia quella che hanno dovuto affrontare gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Verbania. Due figli, di 22 e 19 anni, sono stati allontanati dalla casa in cui vivevano con la madre, che maltrattavano da tempo. Botte e insulti erano all’ordine del giorno da anni, fin da quando i due, disoccupati, erano adolescenti. La madre, anche lei senza lavoro e separata dal marito, giunta al limite della sopportazione, ha compiuto il passo più difficile: rivolgersi alla Polizia e denunciare i propri figli. Gli uomini del commissario capo Ugo Armano hanno avviato le indagini, scoprendo che purtroppo la situazione raccontata dalla donna, residente nel Verbano, corrispondeva alla verità. I maltrattamenti, fisici e psicologici, andavano avanti dal 2011. Dopo tutti gli accertamenti necessari, la Polizia domenica si è presentata a casa dei due notificando loro il provvedimento di allontanamento da casa. I due giovani ora si trovano ospiti di un parente, nella speranza che possano ravvedersi. Nei loro confronti il giudice ha disposto anche il divieto di avvicinarsi alla madre e ai luoghi da lei frequentati.  
 
Maria Elisa Gualandris
 
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa