logo1

Albanese arrestato a Gattico

carabineiri auto2

Rientra illegalmente in Italia dopo essere stato espulso. Albanese arrestato dai carabinieri di Gattico

Avevano in auto delle chiavi che vengono utilizzate per forzare le serrature delle porte di ingresso i due giovani fermati a bordo di un'auto dai Carabinieri di Gattico la sera del 2 agosto a Invorio. Si tratta di un italiano residente a Borgomanero, di 26 anni, e di un trentaseienne albanese senza fissa dimora. Dai controlli è emerso che l'albanese era stato espulso con accompagnamento alla frontiera nel 2015 e, ciò nonostante, era rientrato in Italia. Entrambi sono stati denunciati per possesso di chiavi alterate e grimaldelli e per lo straniero è scattato anche l'arresto per reingresso illegale sul territorio italiano. Processato in Tribunale a Verbania per direttissima, è stato condannato a 8 mesi e riaccompagnato alla frontiera per l'espulsione. Questa mattina, invece, i militari della tenenza di Borgomanero hanno scoperto che un italiano, classe 1954, residente a Gattico, era colpito da ordine di esecuzione pena della Procura di Novara per una condanna a 4 mesi per truffa. E' stato accompagnato ai domiciliari. 

 

M.e.g.

Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa