logo1

Evade dai domiciliari per commettere un furto

Arrestato dai Carabinieri un 36enne ritenuto responsabile di un furto ai danni del ristorante al Porto Palatucci a Pallanza

 

carabinieri auto01

 
 
Nonostante si trovasse ai domiciliari, era uscito di notte per compiere un furto. I Carabinieri della Stazione di Verbania hanno arrestato un trentaseienne italiano, residente in città, ritenuto responsabile di un furto ai danni del ristorante pizzeria al Porto Palatucci di Pallanza a fine giugno. Il trentaseienne, che si trovava sottoposto al regime cautelare per reati contro i patrimonio, sarebbe entrato di notte nel locale dopo aver forzato la porta e avrebbe portato via i soldi del fondo cassa. Un magro bottino di poche decine di euro. A tradirlo le telecamere di video sorveglianza della zona, osservate con attenzione dai militari. Nel corso delle indagini è però emerso che il trentaseienne non era evaso dagli arresti domiciliari solo in quell’occasione, ma sarebbe uscito di casa senza permesso diverse volte tra giugno e luglio. E’ stato accompagnato in carcere e dovrà rispondere di furto ed evasione. 
 
 
di Maria Elisa Gualandris
Pin It

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa