logo1

In carcere la bidella arrestata per spaccio ad agosto

Più volte aveva violato i domiciliari, è stata portata dalla Squadra Mobine della Questura nel carcere di Vercelli

 

polizia auto01

 
 
 
E' finita in carcere la collaboratrice scolastica 51enne che era stata arrestata  per spaccio lo scorso agosto. 
La donna era stata sottoposta ad un controllo personale, all’imbarcadero di Intra, in quanto sospettata di essere un corriere di sostanze stupefacenti tra Verbania e Varese. Il controllo aveva confermato i sospetti: addosso alla bidella, gli operatori della Squadra Mobile di Verbania avevano trovato numerosi involucri di cellophane contenenti la droga. Non solo. Estesi alla sua abitazione, i controlli avevano consentito di trovare decine di grammi di cocaina, eroina e hashish che il convivente della donna era intento a confezionare in dosi. 
A distanza di due mesi, ieri, la Squadra Mobile della Questura di Verbania ha dato esecuzione all’Ordinanza di aggravamento della misura cautelare emessa dal Tribunale di Verbania. La donna che, in seguito all’arresto era stata sottoposta al regime dei domiciliari , aveva violato in più occasioni le prescrizioni che le imponevano di non uscire di casa. Per queste ragioni, è stata accompagnata alla casa circondariale di Vercelli.
 
di Maria Elisa Gualandris
Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa