logo1

Ghiffa, Giudice archivia accuse nei confronti funzionario Comune

Sono state archiviate le accuse di abuso d’ufficio e truffa nei confronti del dirigente comunale Mileto

 
 
verbania tribunale entrata
 
 
Sorpreso ad affittare stanze e appartamenti in nero dalla Guardia di Finanza, “scarica la colpa” sul dirigente dell’Ufficio tecnico comunale, ma le accuse vengono archiviate. A darne notizia è lo stesso dirigente del Comune di Ghiffa, l’architetto Attilio Mileto, difeso dall’avvocato Monica Rossi. Mileto si era trovato indagato per abuso d’ufficio e truffa. Tutto era cominciato dai controlli fiscali svolti dalla Guardia di Finanza a Ghiffa. La vicenda era balzata agli onori delle cronache: secondo una verifica delle Fiamme Gialle, un privato cittadino affittava  un resort con ville e piscina senza adempiere ad obblighi fiscali, contributivi e previdenziali nei confronti dei dipendenti. Il privato aveva accusato il dirigente comunale di avere emesso il provvedimento finale di permesso di costruire in sanatoria, richiesto dal cittadino, solo con grande ritardo rispetto alla data dell'istanza, e dunque di aver intenzionalmente procurato al cittadino un ingiusto danno, derivante dalla impossibilità di dare inizio all’attività di impresa. Inoltre, Mileto era accusato di aver omesso di fare riscuotere all’ente, di cui è tuttora dipendente, le somme dovute a titolo di contributo di costruzione.
In seguito alle indagini difensive, condotte dallo stesso Mileto e dall’avvocato Rossi, era emerso che il privato era titolare di diverse e già esistenti attività di impresa, tramite le quali avrebbe potuto regolarmente fatturare i proventi dell’attività di ricezione turistica.
“Infatti - spiega l’avvocato - il privato cittadino non aveva chiarito con la Finanza di avere già avuto un regolare permesso di costruire in tempi brevi, ma di avere realizzato abusivamente molti altri interventi, oggetto poi della successiva richiesta in sanatoria”. Il fascicolo è stato archiviato dal Gip.
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa