logo1

Minorenne abusa di ragazza in coma etilico

Beve troppo e sviene al parco, un minorenne di origini straniere abusa di lei. Denunciato anche il maggiorenne che ha preso gli alcolici e non ha chiamato i soccorsi. Indagano i carabinieri

carabinieri

 

Una ragazza minorenne arriva all’ospedale Castelli priva di conoscenza, probabilmente in coma per aver bevuto troppo. Partono le indagini dei Carabinieri ed emerge una terribile verità: mentre era svenuta un altro minorenne ha usato violenza sessuale nei suoi confronti. 

Il fatto risale a qualche tempo fa, nel Cusio. Un gruppo di giovani, due ragazzi e tre ragazze, di cui solo uno è maggiorenne, si ritrova in un giardinetto. I due maschi comprano dei superalcolici. Tutti iniziano a bere, fino a che una delle ragazze si sente male e perde i sensi. Il gruppo si allontana e lei resta sola con il ragazzo minorenne, di origini straniere. Alcuni passanti vedono la ragazza che è svenuta e lo straniero vicino a lei e danno l’allarme. Nel frattempo ritorna il resto del gruppo. Dalle testimonianze raccolte dai carabinieri, emerge che quando la ragazza era priva di sensi l’altro minorenne avrebbe abusato di lei sessualmente. Pare che lo stesso giovane sia andato a vantarsi con diversi coetanei di quanto fatto alla vittima incosciente. I militari lo hanno denunciato alla Procura per i minorenni di Torino per violenza sessuale aggravata, omissione di soccorso e lesioni. Anche il maggiorenne è stato denunciato e dovrà rispondere di omissione di soccorso e lesioni. 

 

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

Web TV

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa