logo1

Ruba ottone in ditta, arrestato

Ha rubato – nella ditta presso la quale lavorava - 92 chili di semilavorati in ottone. Operaio arrestato a Omegna

carabinieri

 

Ha rubato 92 chili di semilavorati in ottone dalla ditta per la quale lavorava. Arresto in flagranza ad opera dei Carabinieri di Omegna ieri sera.  In manette un operaio di 51 anni, O.B., residente a Omegna. A chiedere l’intervento dei militari del comandante Paolo Puglisi i titolari dell’azienda Micar, una fabbrica di lavorazioni metalli, che da mesi notavano notevoli ammanchi di semilavorati in ottone. I Carabinieri hanno organizzato un appostamento, vedendo prima l’operaio, al quale i titolari avevano anche affidato le chiavi dell’azienda, che caricava il materiale (del valore di circa mille euro una volta messo sul mercato) sulla propria auto. Quando dopo le 22 è uscito, i militari in borghese lo hanno arrestato. Questa mattina, assistito dall’avvocato Antonello Riccio, è comparso davanti al giudice Raffaella Zappatini per la convalida dell’arresto e ha patteggiato 6 mesi con 200 euro di multa e sospensione condizionale. Al giudice l’uomo (che ha ammesso di essere responsabile solo del furto di ieri) ha detto di “essersi fatto prendere” e di aver rubato per arrotondare lo stipendio. 

 

 

Maria Elisa Gualandris 

Pin It

GUARDA LA TV LIVE

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa