logo1

villadossola municipio1

Seggi chiusi a Villadossola. Al momento di avviare le attività di apertura seggi per le elezioni amministrative in programma domani i Presidenti di Seggio del centro ossolano si sono accorti che le schede elettorali erano sbagliate. Nella notte saranno stampate le nuove schede per permettere il regolare svolgimento delle elezioni. In sostanza sulle schede elettorali appariva una sola riga dove apporre le preferenze in luogo delle due che avrebbero dovuto esserci. Tuttee le operazioni in programma per questa sera sono quindi rinviate a domattina prima dell'apertura dei seggi; l'orario di apertura sarà comunque rispettato.   

vconotizie 00

Due tentativi di furto sono stati sventati nella notte in via Sant’Antonio a Solcio di Lesa. Il primo all’1 e 30. Quando due malviventi hanno tentato di entrare in casa si sono resi conto che i proprietari erano ancora in sala che vedevano la TV e hanno reagito, per cui si sono dati alla fuga. Il secondo tentativo in una villetta poco distante, i due erano già in giardino e stavano per alzare una tapparella dell’abitazione quando sono stati disturbati dal rientro dei proprietari. Sono intervenuti i carabinieri di Lesa e Arona, ma dei ladri nessuna traccia.

 

 stresa funerali nonno meg

Una folla commossa ha salutato oggi, a Stresa,  Angelo Viganò, lo storico presidente e fondatore delle locali sezioni di Cri e Avis. All'interno della chiesa parrocchiale, i gagliardetti di molte assocazioni di volontariato. Erano presenti anche  rappresentanze di Vigili del Fuoco, Protezione civile e Carabinieri. Le tute rosse dei volontari della Cri hanno colorato la mesta cerimonia d'addio. In prima fila anche l'Avis stresiana. Nell'omelia, il parroco, ha avuto parole di elogio per Angelo Viganò, definendolo il "buon smaritano". Il religioso ha detto : " Se tutti i presenti in chiesa fossero come Angelo, Stresa sarebbe completamente diversa. L'Italia sarebbe diversa". A testimonianza è arrivata anche la lettera di  Don Renato Sacco. Il parroco di Cesara ha ripercorso il giorno in cui vittima di una caduta accidentale, fu soccorso da Angelo.  

 

cc interno auto

Giornata di lavoro intensa quella di ieri per i carabinieri del Vco. Nella mattinata di ieri a Gravellona i militari sono intervenuti in soccorso di una donna a seguito di una lite con il suo ex fidanzato. Era stata la ragazza a richiedere la pattuglia. L’intervento dei militari è bastato per riportare la calma fra i due.

Nella notte i militari del Nor di Verbania sono stati chiamati a Ornavasso per sedare un lite fra due automobilisti. Uno dei due lamentava il danneggiamento della propria vettura. I carabinieri hanno raccolto le testimonianze dei due uomini accertando che non c’era stato nessun danneggiamento ma che si trattava semplicemente di ingiurie per futili motivi. Attorno all’una la pattuglia è stata chiamata a Verbania da un cittadino che lamentava il livello della musica di un locale troppo alto. Schiamazzi notturni all’origine di un altro intervento, questa volta a Premosello Chiovenda. Giunti sul posto i carabinieri hanno trovato un gruppetto di ragazzini. Ripresi vista la tarda ora e l’alto volume della musica, il gruppo si è allontanato dalla zona.

In mattinata di carabinieri di Omegna erano intervenuti in soccorso dei colleghi della stradale tamponati da un autobus svizzero nei pressi dello svincolo della superstrada a Ornavasso.

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa