logo1


Riunione a porte chiuse martedì sera a Germagno per parlare del progetto di fusione per incorporazione con Omegna. In Valle un tema mai andato in soffitta anche se il dibattito ha rallentato la marcia. Per ripartire si attende l'esito delle elezioni di primavera. Intanto l’ex sindaco Paolo Rossetti pur dicendosi favorevole alle Unioni di comuni boccia la fusione con Omegna. " Per Germagno - dice -  non sarebbe positivo. Qui c'è una forte identità comunitaria. Si rischierebbe di stravolgerla. Affinchè ci possa essere integrazione fra due realtà amministrative credo il primo elemento debba essere quello dell'affinità fra dure realtà che vogliono fondersi “.

Leggi tutto: Rossetti boccia il progetto di fusione fra Omegna e Germagno

 prefettura vale bassa

 

E' di oggi la nota degli uffici di Villa Taranto che riferisce della comunicazione ricevuta ieri dal Ministero dell'Interno nella quale la Provincia viene indicata come "ente locale interessato" ai sensi dell'art. 53, comma quarto, della l. 352/1970. Il Presidente Costa aveva presentato il quesito il 9 agosto scorso

GUARDA LA TV LIVE

Ultime news

Giovedì, 21 Novembre 2019
Auto fuori strada bloccata dagli alberi
Giovedì, 21 Novembre 2019
Riaperta la statale 659 fra Canza e Riale
Giovedì, 21 Novembre 2019
Alla Piana parte la stagione dello sci
Giovedì, 21 Novembre 2019
" Domodossola solidale "

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa