logo1

Ecco il nuovo Consiglio provinciale del VCO

tecnoparcoesterno

I primi commenti. Costa: 'Nei prossimi due anni avremo parecchi compiti da svolgere. Disponibilità a collaborare con tutti'

  Il Pd resta partito di maggioranza in Provincia. Un colpo di reni dopo le sconfitte alle elezioni amministrative di Domodossola e quella al referendum costituzionale, che aveva visto il partito schierare anche il ministro Maria Elena Boschi presente alla festa delle Lucciola di Villadossola.
 
Il risultato del voto provinciale - cioè il rinnovo del consiglio - dice che il Pd mantiene la maggioranza, anche se rispetto la passata tornata perde un consigliere. Il voto garantisce al Pd cinque consiglieri che saranno molto utili al presidente Stefano Costa. La lista di centrodestra si è infatti fermata a tre consiglieri, mentre due vanno alla formazione dei sindaci. Nessun consigliere per “Partecipazione e solidarietà”, cioè la lista di sinistra
 
Questo è il risultato dello spoglio a Tecnoparco. Per la cronaca va detto che alle urne sono andati 603 tra sindaci e consiglieri comunali sugli 830 aventi diritto.
 
In consiglio entrano per il PD Riccardo Brezza di Verbania; il sindaco di Gravellona Giovanni Morandi; Rosa Rita Varallo di Omegna; Fabio Pizzicoli di Crevoladossola e il sindaco di Calasca Castiglione, Silvia Tipaldi.
Per la civica di centrodestra: Luigi Spadone (Cursolo), Fabio Basta (Domodossola) e Mario Geraci (Gravellona).  La “Lista dei sindaci” sarà rappresentata dal sindaco di Cannobio, Giandomenico Albertella e da Rino Porini, consigliere a Germagno.
Soddisfatto si dice il direttivo provinciale di Fratelli d'Italia Allenaza Nazionale per l'elezione di Fabio Basta, capogruppo a Domodossola. ''E' l'ennesima dimostrazione che Fratelli d'Italia AN cresce nel Verbano Cusio Ossola'' dice il partito. Anche il Club Forza Silvio di Verbania si complimenta per l’elezione a consigliere provinciale di Rino Porini.
 
"Nonostante il voto massiccio dei consigli comunali di due dei tre centri maggiori, il Pd perde posizioni nelle elezioni provinciali e conquista solo il 50% dei consiglieri. È un risultato politicamente rilevantissimo, che dopo la vittoria a Domodossola conferma che il centrodestra è più che in salute" ,così commentano Mirella Cristina (Forza Italia), Marcella Severino (Lega Nord) e Luigi Songa (Fratelli d'Italia).
Un commento arriva anche dal presidente Stefano Costa: ''Mi complimento con gli eletti augurando loro buon lavoro. Nei prossimi due anni avremo parecchi compiti da svolgere insieme e confermo fin da ora la mia disponibilità a collaborare con tutti, indipendentemente dagli schieramenti di appartenenza di ciascuno”.
 
Il primo consiglio provinciale di questa nuova tornata amministrativa sarà convocato entro 10 giorni.
 
di Renato Balducci
 
Pin It

Web TV

Altre News

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa