logo1

La Lega attacca: 'Le bufale di Marchionini'

verbania lega confst

"Dal sindaco Marchionini troppe bufale, 31 mesi di fuori programma" dicono gli esponenti del Carroccio verbanese. Il sindaco replica sul Bando Periferie

  “31 mesi di fuori programma”: così il segretario cittadino della Lega Nord Roberto De Magistris e la capogruppo Stefania Minore definiscono l'amministrazione di Silvia Marchionini. “Non siamo soliti fare bilanci di fine anno – spiegano -, ma la prima cittadina continua a tirarci in causa e non abbiamo potuto fare a meno di andare a riprendere il programma elettorale e vedere quante promesse si sono poi rivelate “bufale””. “Marchionini – dice De Magistris – sta tradendo gli elettori con promesse da fantascienza con le quali ha carpito il voto. Ha perso presidenti del consiglio, assessori, ma altri la continuano a sostenere perché è più forte la 'voglia di cadrega' e continuano a subire di tutto”. E aggiunge: “l'unica cosa che ha fatto è stata finire il Cem, ma anche qui ha trovato tutto già pronto, con i fondi portati dai consiglieri regionali del centro destra”. Minore cita alcune “bufale”: “Pensiamo al porto di Villa Taranto che avrebbe dovuto essere finito per l'estate 2015, prima con project financing, poi con concessione demaniale, per non parlare dell'archi-star Botta che avrebbe dovuto rifare le strade di Verbania, l'inaugurazione del Cem con Ennio Morricone, il parcheggio al Tam Tam, l'esproprio del parcheggio mai finito in via Raffaello Sanzio, l'inaugurazione nel 2016 della nuova farmacia comunale all'ex Carolina Alvazzi”.

E sul finanziamento del Bando Periferie, il sindaco Silvia Marchionini replica ai dubbi esposti già ieri da Fratelli d'Italia e oggi dalla Lega Nord: le opere, come apparso sulla Gazzetta Ufficiale, sono state tutte finanziate e la classifica non determina la perdita di nessuna delle risorse assegnate. “Stazione moderna – commenta Marchionini - pista ciclabile da Fondotoce sino a Suna, spiagge curate, servizi turistici e culturali innovativi: questo avrà Verbania se saremo bravi a spendere presto e bene. Ai cittadini di Verbania interessa vedere i fatti: il bando di gara per il primo lotto del movicentro alla stazione è già stato fatto e scade il 3 febbraio (a proposito: cosa hanno fatto Provincia e Comune di Verbania guidati dal centro destra sino al 2014 su quest'opera)?”

 

di Maria Elisa Gualandris


Web TV

Altre News

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa