logo1

Consiglio comunale ieri sera ad Arona

Polo Friz dopo le dimissioni da assessore, è ritornato sui banchi del consiglio. Gusmeroli : " Al momento non abbiamo preso nessuna decisione rispetto alle sue deleghe "

arona polo friz

 

 

Ha preso posto tra i consiglieri di maggioranza l’ex assessore Matteo Polo Friz dopo le dimissioni presentate alcuni giorni fa. Il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, lo ha ringraziato per il suo operato nei vari settori, dalla Polizia Locale, all’Urbanistica, ai Lavori Pubblici alla Sicurezza. <Al momento non è stata presa alcuna decisione in merito alle deleghe. Nell’istante in cui vi sarà un cambiamento lo comunicherò> ha detto il sindaco. Gusmeroli non nasconde la speranza di poter ridurre le deleghe e mantenere Polo Friz in Giunta. L’interessato, impegnato ora in un lavoro all’estero, a margine della seduta ha affermato: <Quello che dovevo dire l’ho detto al sindaco. Non ho nulla da aggiungere>.

 

Per quanto attien la discussione va detto che non si costruirà un grande supermercato all’interno del vecchio stadio di via Monte Zeda, la richiesta da parte di Lidl è stata rigettata unanimemente sia dalla maggioranza che dall’opposizione.<Lo acquisteremo e ne faremo un parco, una parte destinata a parcheggio e una zona a campetto per le adiacenti scuole medie. Quell’area non sarà assolutamente cementata> ha assicurato il primo cittadino. Era uno dei punti più attesi dell’ordine del giorno della seduta. Il Sindaco ha aggiunto:<Nel nostro programma continueremo a migliorare le scuole aronesi . Non sarà possibile, secondo le leggi, l’acquisizione dell’immobile ex Telecom di via Piave, dove avremmo voluto creare un polo scolastico. Il nostro impegno rimarrà alto sui plessi tuttora esistenti. Sono poi state illustrate le opere portate a compimento nei due anni precedenti e quelle programmate nel 2018. Tra queste il raddoppio del parcheggio Compagnia dei Quaranta, tra villa Cantoni e la rampa. Sarà in struttura d’acciaio. Mentre ad ottobre partirà il rifacimento del marciapiede e i sottoservizi di lungolago Marconi, dal monumento del Barcaiolo al pergolato del glicine. Entro fine anno saranno posate le telecamere per il rilevamento delle targhe ai tre accessi della città, così da individuare eventuali vetture rubate, prive di assicurazione o revisione.      


Web TV

Ultime news

Domenica, 22 Ottobre 2017
La nostra serie A di volley
Domenica, 22 Ottobre 2017
Igor ok: 3-0 a Pesaro
Domenica, 22 Ottobre 2017
La Vinavil Cipir sbanca Bra
Domenica, 22 Ottobre 2017
Briga e Trecate fanno 1-1
Domenica, 22 Ottobre 2017
Cabrini mette le ali all'Omegna
Domenica, 22 Ottobre 2017
Il Gozzano è primo da solo
Domenica, 22 Ottobre 2017
Accademia Borgomanero 1961 irresistibile
Domenica, 22 Ottobre 2017
Casas fa impazzire di gioia la Juve Domo
Domenica, 22 Ottobre 2017
Andrea Cova: “Andiamo avanti così”

Altre News

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa