logo1

Verbania, approvato lo schema di bilancio

L'assessore al bilancio Vallone : " Vogliamo essere operativi sin da fine gennaio, dopo la discussione e approvazione in Consiglio Comunale"
 
 
verbania municipio bandiere
 
 
Gioca d’anticipo la giunta di Verbania, che ieri ha approvato lo schema di bilancio per il 2018. Una scelta che spiega l’assessore al Bilancio Cinzia Vallone: “Abbiamo voluto farlo con anticipo, rispetto ai passati anni, per essere operativi sin da fine gennaio, dopo la discussione e l'approvazione in Consiglio Comunale”.
Il bilancio pareggia a (quasi) 65 milioni di euro e prevede la partenza di “grandi e significativi progetti - prosegue Vallone -, su cui l'Amministrazione ha creduto e lavorato molto in questi ultimi tempi, partecipando con successo ai bandi FESR e al Bando Periferie”.
Tra essi, la riqualificazione delle spiagge cittadine (intervento da un milione di euro), la conclusione della pista ciclabile dai Tre ponti a Suna (dopo il primo lotto in fase di costruzione) che collegherà Fondotoce e la zona turistica dei camping al centro urbano; la riqualificazione di Villa Simonetta a Intra e di villa San Remigio come polo culturale e turistico (nella quale son già partiti alcuni importanti lavori di ristrutturazione). Previsti inoltre interventi su palazzo Dugnani, sede del Museo del Paesaggio, e palazzo Biumi Innocenti a Pallanza. Partirà anche il secondo lotto dei lavori per la sistemazione del Movicentro.
“È un bilancio che mantiene inalterato il livello dei tributi per i cittadini (dopo la diminuzione della tassa rifiuti e delle rette degli asili avvenute negli scorsi anni) - aggiunge Vallone - e che vede, tra le principali caratteristiche, la scelta di una capillare riorganizzazione del traffico attraverso un nuovo piano urbano, con interventi per la sistemazione dei marciapiedi, la manutenzione di strade e il rifacimento di asfalti”.
In vista anche la riqualificazione di aree periferiche come Fondotoce e la Sassonia. 
Sarà anche aumentato il budget del bilancio partecipato, introdotto per la prima volta l’anno scorso. 
 
 
Maria Elisa Gualandris 
Pin It

Web TV

Altre News

Ricetta della settimana

 

Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa