Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Sbattendo le palpebre il cervello va in pausa

Sbattere le palpebre è un gesto tanto automatico quanto necessario, non solo per lubrificare gli occhi come si pensa ma anche per mandare in “stand by” il cervello. Lo hanno scoperto gli scienziati dell'Università di Osaka, in Giappone. Dalla ricerca, pubblicata su Pnas, emerge che circa il 10% del tempo in cui siamo svegli lo trascorriamo con gli occhi chiusi perché sbattiamo le palpebre e questo è dovuto anche alla necessità del cervello di prendersi una pausa, seppure brevissima.