Questo sito consente l'invio di cookie di terze parti.
Se acconsenti all'uso dei cookie fai click su OK, se vuoi saperne di piú o negare il consenso fai click su leggi informativa

Prevedere l'arrivo dei fulmini grazie ai raggi cosmici

Prevedere i fulmini e la loro formazione grazie ai raggi cosmici, particelle cariche di energia prodotte da fenomeni violentissimi come le esplosioni di stelle e che attraversano lo spazio. I raggi cosmici infatti possono essere usati COME “sonde” per osservare dall'interno le nubi temporalesche. Pubblicata sulla rivista Physical Review Letters, la scoperta si deve al gruppo di ricerca delle università olandesi di Radboud e di Groninga e del centro Wiskunde & Informatica di Amsterdam.